21 settembre 2014

XXIa Giornata Mondiale dell’Alzheimer

“COSA NON VUOI DIMENTICARE?”

 

Una persona vestita di bianco con un cartellone bianco in mano.

Così abbiamo deciso di rappresentare la giornata mondiale dell’Alzheimer, una malattia che toglie la memoria, il pensiero, la capacità di fare cose semplici come lavarsi, vestirsi, mangiare, la capacità di riconoscere, progressivamente, sé stessi e le persone di sempre.

A Treviso ci sono oltre 1.000 persone in questa condizione, 5000 nell’ULSS 9, 10.000 in Provincia di Treviso, 60.000 nella Regione del Veneto.

E ancora, sono circa un milione in Italia e 36 milioni nel mondo.

La vita di questi malati è nelle mani delle persone che di loro si prendono cura.

Il bianco rappresenta la condizione invisibile del malato di demenza: c’è ma non si vede.

Il bianco rappresenta l’identità negata, l’identità non riconosciuta.

Il bianco rappresenta il colore della bandiera che la famiglia alza arrendendosi, soprafatta dalla solitudine, dalla fatica, dalla disperazione.

Il bianco rappresenta l’indifferenza di chi il problema non ce l’ha.

Il bianco rappresenta la mancata applicazione di un piano nazionale e regionale per le demenze.

bianco

Ma il bianco, oggi, può anche rappresentare una possibilità di riempirlo di ricordi colorati.

Può rappresentare un’opportunità di conoscere di più questo problema, per restituire identità e valore alle persone che ne soffrono le conseguenze.

Può rappresentare la speranza che la politica nazionale e regionale scriva una bella pagina sulle demenze dalla quale emerga la volontà culturale, economica ed organizzativa di mettere al centro del sistema la persona malata e la sua famiglia.

Un signore anziano andava ogni mezzogiorno a dare da mangiare a sua moglie, malata di demenza, ricoverata in una casa di riposo. Una persona, di fronte a tanto impegno, chi chiese: “Ma sua moglie sa che lei è suo marito?”. E lui rispose “No, lei non mi riconosce, ma io la conosco bene”.

 

Per il gruppo

Giorgio Pavan

Direttore I.S.R.A.A.

Si ringrazia per la collaborazione:

eureka       orchidea infermieri solo

© 2016 I.S.R.A.A. sincerely thanks to FavThemes for its templates