L’idea del progetto Ogni Vita è un Capolavoro nasce dall’idea di diffondere una nuova cultura dell’invecchiamento e contrastare gli effetti dello stigma connesso alle malattie dell’invecchiamento. Per realizzare i 33 ritratti, ispirati a quadri ed opere famose dal 1400 ad oggi, sono stati coinvolti 41 anziani della residenza G. Menegazzi (Tv) che si sono prestati volentieri a fare da modelli. Grazie alla collaborazione di più di 60 operatori ed addetti ai lavori ed alla dedizione ed al talento dei due fotografi Bruno De Martin e Roberto Volpin, è stata realizzata una mostra in grado di emozionare e di trasmettere un grande senso di umanità, mostrando come la vita anche quando insorge una malattia come quella di Alzheimer, non perda il suo valore rimanendo un capolavoro degno di essere raccontato, non solo con le parole.
Grazie alle scenografie, ai costumi realizzati dagli operatori e alla cura dei materiali di recupero, è stato allestito un vero e proprio set fotografico che ha permesso di dare vita a dei veri e propri capolavori. Questo percorso ricco di storie e di emozioni è stato esposto per la prima volta a Treviso, in Piazza Santa Maria dei Battuti,  in occasione della XXV Giornata Mondiale dell’Alzheimer. Le opere sono state raccolte in una mostra che farà tappa in numerose città ed eventi Italiani: alcuni pezzi sono stati esposti durante il XII convegno della Società Italiana di Psicologia dell’Invecchiamento a Pescara, presso la Libreria Lovat (Villorba, TV) durante la presentazione dei due ultimi libri del dott. Marco Trabucchi. I quadri sono stati raccolti in un catalogo con una prefazione di Marco Goldin, acquistabile presso le residenze ISRAA e durante le mostre ed eventi legati al progetto.

© 2018 I.S.R.A.A. sincerely thanks to FavThemes for its templates